Parola al preparatore. PSICOLOGIA E CAMPO: “LA CONDIZIONE EMOTIVA OTTIMALE, UN DATO ESTRATTO MI INSEGNA AD ALLENARE LA CONCENTRAZIONE”

calaviolinaferragosto2012
Era da molto tempo che non si trattava un post legato alle componenti psicologiche e motivazionali che spesso un atleta/calciatore si trova davanti, sapendo e dovendo scegliere l’atteggiamento giusto per poter affrontare questi momenti in maniera ottimale. “Ovviamente sappiamo che l’attività agonistica di ogni calciatore o atleta che sia è ricca di episodi che evidenziano il ruolo giocato dalla condizione emotiva nell’influenzare la qualità delle prestazioni fornite“.  Non sempre lo stato emotivo con cui si affronta una partita, un impegno importante è di aiuto nel favorire prestazioni ottimali, talvolta ci si può sentire troppo tesi e insicuri per essere convinti di affrontare una partita di calcio con il successivo successo.
L’intensità emotiva ha una componente fisica (quella fisiologica) e una mentale (preoccupazione e ansia) e se ambedue queste componenti sono percepite come troppo elevate o troppo basse la prestazione sarà scadente. Per mia personale iniziativa ho identificato e classificato per oltre 10 partite del campionato della mia squadra (categoria primavera), un dato da tener in considerazione“. Nella maggior parte dei casi le prestazioni negative vengono fornite in concomitanza di uno stato emozionale particolare intenso e ostacolante l’espressione della competenze sportive. Più raramente ciò avviene in presenza di stati emotivi poco intensi.
Da questo punto ho elencato l’emozione pre-partita o impegno atletico schierando le due componenti (quelle positive e negative sotto forma del profilo emotivo tracciato dai miei giocatori“. Considerazioni psicologiche per l’atleta ottimali, devono essere fondamentali ed avere delle principali caratteristiche:
EMOZIONI UTILI-POSITIVE:
– Energico (una gara di calcio ha alto dispendio energetico è questo un profilo principale di un atleta)
– Fiducioso (un’atleta deve viaggiare con la consapevolezza dei propri mezzi, trasformand in arma positiva)
– Motivato (anche nella piccola performance un giocatore deve trovare motivazione in quello che fa)
– Rapido (il calcio è un gioco veloce e situazione, saper essere vigile e sapere leggere con anticipazione)
EMOZIONI UTILI-NEGATIVE
–  Nervoso (non permette di affrontare con armonia la sua partita, rischiando di trasmetterlo al gruppo)
–  Timoroso  (precede da ogni sintomo, essere timoroso non porta sicurezza dei propri mezzi, ingolfa il fisico)
– Stanco (si traduce in stato fisico detratto, in minoranza rispetto agli altri, non si è consapevoli di poter dare)
–  Dubbiso  (si gioca la carte rapidità, capacità di anticipazione, non arriverà mai prima dell’avversario).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...